FAPAV
FAPAV
Nuove generazioni, cinema e legalità: nasce “WE ARE STORIES”

Nuove generazioni, cinema e legalità: nasce “WE ARE STORIES”

La nuova campagna di comunicazione FAPAV

Promossa a tutela e sostegno dell’intera industria audiovisiva e che racconta le storie e le aspirazioni dei futuri protagonisti del settore

Roma, 16 dicembre 2021 – Sette spot per raccontare le storie di giovani e studenti che sognano di diventare artisti e professionisti del settore audiovisivo e che nei mesi di lockdown, nonostante tutte le difficoltà del momento, hanno trovato nei loro sogni la spinta per continuare a sperare nel futuro.

We Are Stories” è la nuova campagna di comunicazione promossa da FAPAV in collaborazione con ANEC, ANICA, APA, MPA e UNIVIDEO che è stata presentata alla Casa del Cinema di Roma alla presenza di rappresentanti delle Istituzioni e dell’industria.

Dopo il successo della campagna “Io Faccio Film”, che ha mostrato i retroscena dietro alla macchina da presa e il lavoro dei professionisti del settore audiovisivo, la nuova iniziativa “We Are Stories” prevede, attraverso una serie di spot e una campagna social ADV, di dare voce alle storie di giovani talenti, raccontando la passione che alimenta i loro sogni e che è la magia su cui si basa il rapporto tra spettatori e prodotto audiovisivo e dell’industria culturale.

La necessità di realizzare, proprio in questo momento storico, una campagna di comunicazione a tutela del comparto audiovisivo deriva dalla considerazione che una solida ripresa del settore dopo la pandemia sia possibile solo ponendo al centro la legalità e garantendo un corretto sfruttamento delle opere” – ha dichiarato Federico Bagnoli Rossi, Segretario Generale FAPAV.

I protagonisti di “We Are Stories” sono i giovanissimi, coloro che ambiscono a lavorare in questo settore. Ragazzi pieni di slancio e passione che sognano di superare i propri confini – fortemente compromessi dalla pandemia e dai mesi di lockdown – alla ricerca di stimoli. Ispirati da film e serie questi ragazzi sentono il bisogno di continuare a scrivere e immaginare nuove storie per realizzare i propri sogni.

La nuova campagna di comunicazione nasce con l’intento di proteggere il futuro del settore sostenendo i sogni dei professionisti di domani attraverso la tutela della visione legale dei contenuti audiovisivi. Allo stesso tempo l’intento è quello di promuovere il valore dell’industria audiovisiva e la necessità di tutelarla” – ha proseguito il Segretario Generale FAPAV. “Salvaguardare e sostenere l’audiovisivo e chi vi lavora significa anche sostenere i sogni delle giovani generazioni e garantire loro un futuro”.

La pirateria audiovisiva è un fenomeno trasversale che interessa tutte le fasce d’età, a partire già dagli under 15. L’incidenza interessa il 37% degli italiani adulti e il 39% dei 10-14enni. Solo il 32% ritiene che fruire illegalmente di contenuti audiovisivi rappresenti un comportamento molto grave. Si rende pertanto evidente la necessità di rafforzare le iniziative di comunicazione e sensibilizzazione sul tema, ancora troppo sottovalutato nella percezione comune e che invece causa oltre 1 miliardo di euro l’anno di danni al Sistema Paese, mettendo a rischio 5.900 posti di lavoro.

La campagna “We Are Stories” ha ricevuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell’AGCOM, dell’Agenzia Nazionale per i Giovani e ha ottenuto il riconoscimento della Direzione Generale Biblioteche e Diritto d’Autore e della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura. Numerose sono le collaborazioni messe in campo tra cui: Cinecittà, Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello, Alice nella Città e Luiss Business School.

La regia degli spot è di Nicola Conversa, vincitore di numerosi premi e candidato al David di Donatello 2018 nella sezione cortometraggi. Le musiche originali sono di Andrea Stocchino. La voce narrante è di Francesco Pezzulli. La campagna è stata realizzata da QMI, entertainment company full-service specializzata in content marketing.

La mattinata di presentazione della campagna è stata dedicata alla memoria del Maestro Ennio Morricone poiché la sua etica del lavoro e della professionalità, che hanno caratterizzato tutta la sua straordinaria carriera, possano essere da esempio per le nuove generazioni quale stimolo a seguire le passioni.

 

#WeAreStories

 

Campagna promossa da

FAPAV – Federazione per la Tutela delle Industrie dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali

 

In collaborazione con

ANEC / ANICA / APA / MPA / UNIVIDEO

Con il patrocinio di

Presidenza del Consiglio dei Ministri

AGCOM – Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Agenzia Nazionale per i Giovani

 

Con il riconoscimento di

Direzione Generale Biblioteche e Diritto d’Autore – Ministero della Cultura

Direzione Generale Cinema e Audiovisivo – Ministero della Cultura

 

Con il supporto di

Cinecittà / Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello / Alice nella Città / Luiss Business School

 

Media & Tecnical Partners

QMI / REVOK FILM

 

Regia

Nicola Conversa

 

Musiche

Andrea Stocchino

 

Voce narrante

Francesco Pezzulli

 

Con la partecipazione di

Havana Alfarano – SIMONA

Davide Di Vetta – BRUNO

Denis Pernelli – SAMUELE

Beatrice Ripa – SARA

Giovanni Trombetta – MARCO

Valeria Wandja – EMMA

Potrebbero interessarti

SIAE entra in FAPAV

SIAE entra in FAPAV

La Società Italiana degli Autori ed Editori entra ufficialmente a far parte della FAPAV – Fed...