FAPAV
FAPAV
Operazione GdF in cinque regioni: sequestrati 545 canali Telegram

Operazione GdF in cinque regioni: sequestrati 545 canali Telegram

Il commento della FAPAV – Federazione per la Tutela delle Industrie dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali

Roma, 7 ottobre 2022 – “Bene l’operazione condotta dal Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche della Guardia di Finanza di Roma in merito al sequestro di 545 canali illeciti su Telegram che condividevano illegalmente contenuti protetti dal Diritto d’Autore” – ha commentato il Presidente FAPAV Federico Bagnoli Rossi. “Il bacino di utenti, oltre 430mila, rende contezza di un fenomeno sommerso dalle dimensioni importanti con conseguenze determinanti per il futuro dell’industria dei contenuti culturali. Per il solo settore audiovisivo parliamo di 1.7 miliardi di euro di danni al Sistema Paese e 9400 posti di lavoro a rischio. E’ fondamentale non abbassare la guardia e l’auspicio è che il nuovo Parlamento possa riprendere quanto prima il processo avviato dalla precedente legislatura in merito alla nuova legge antipirateria” – ha concluso il Presidente della Federazione per la Tutela delle Industrie dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali.

 

Link al comunicato stampa della Guardia di Finanza

Potrebbero interessarti

NUOVO IMAIE entra in FAPAV

NUOVO IMAIE entra in FAPAV

NUOVO IMAIE entra ufficialmente a far parte della FAPAV – Federazione per la Tutela delle Indu...