FAPAV
FAPAV
Premier Conte: “Difendiamo cinema dalla pirateria”

Premier Conte: “Difendiamo cinema dalla pirateria”

“Il governo è dalla vostra parte. Dobbiamo tutelare questa filiera che assicura crescita e occupazione ma che ci fa anche emozionare”. Lo ha detto il Premier Giuseppe Conte dalla presentazione del Rapporto “Cinema e Audiovisivo: l’impatto per l’occupazione e la crescita in Italia”, prima ricerca condotta del Centro Studi di Confindustria per ANICA, aggiungendo che è intenzione del governo “proteggere il settore dalla pirateria”. “Bisogna fare in modo – ha proseguito – che le nostre imprese, in una competizione globale agguerrita, non siano target di iniziative predatorie”. Secondo la ricerca, la produttività nel settore audiovisivo è molto elevata in Italia e risulta terza in Europa.

“Siamo molto contenti – ha dichiarato Federico Bagnoli Rossi, Segretario Generale FAPAV, a margine del convegno organizzato dall’ANICA a Roma – che quest’oggi il Presidente del Consiglio Conte abbia annunciato, sottolineando con forza, l’attenzione del Governo nel contrasto alla pirateria audiovisiva quale priorità da portare avanti a tutela del comparto. La sensibilità e l’attenzione del Governo e delle Istituzioni Italiane nei confronti della lotta alla pirateria è di vitale importanza per tutta l’industria italiana dell’audiovisivo, sia dal punto di vista della tutela dei contenuti, sia per uno sviluppo legale e sostenibile di un mercato importante per tutta l’economia italiana.”

Nel mondo, nonostante la crisi economica, l’Italia è nona secondo il rapporto, in termini di crescita economica dell’audiovisivo, di redditività del settore, di occupazione femminile e giovanile. Nel Paese il settore occupa quasi 8500 imprese con 61 mila posti di lavoro diretti (173 mila i posti di lavoro complessivi). E’ un comparto che attiva lavoro giovane e femminile più della media nazionale.

 

________________________________________________________________________
Fonte fotografica www.governo.it – Immagini messe a disposizione con licenza CC-BY-NC-SA 3.0 IT

Potrebbero interessarti

Pirateria e psicodiagnostica

Pirateria e psicodiagnostica

Il Ministero della Salute richiama in una circolare tutti gli Assessorati regionali alla Sanità all...